« Torna agli articoli

CAMPIONATI ITALIANI INDIVIDUALI INDOOR JUNIORES e PROMESSE CON IL BOTTO PER TEAM-A LOMBARDIA.


Essere la Matricola tra le società presenti sembra non aver pesato più di tanto sulle nostre bravissime atlete e sugli altrettanto bravi atleti che ad Ancona nei Campionati Italiani Juniores & Promesse hanno fatto vedere che anche partendo da realtà piccole come Brugherio, Seregno e Villasanta si possono ottenere risultati prestigiosi, e così è stato in questa due giorni di gare ad Ancona.

Andiamo con ordine, ma questa volta inverso e quindi partiamo dalla fine con la STAFFETTA 4×200 che si presentava per la prima volta ad un Campionato Italiano e anche perché in essa è rappresentato il senso di Team-A Lombardia, due atlete di Seregno: Lattuada Gloria e Sportoletti Giulia, una di Brugherio: Rega Denise, una di Villasanta Veggiato Ilaria. Adesso sono loro le più in forma ma dietro ci sono atlete di altrettanto valore che sicuramente avranno modo di dimostrare le proprie capacità nel proseguo della stagione.

Non sono ancora passate due ore dal Grandissimo Terzo Posto ottenuto dal nostro quartetto rosa che ha lottato spalla a spalla con le migliori e più blasonate squadre in Italia. Con un tempo finale di 1’44”45 agguantano un podio incredibile nella categoria Juniores, davanti a noi AICS e CARIRI dietro tante società con nomi altisonanti che sicuramente non pensavano di fare i conti con le magliette arancioni appena apparse sull’anello di Ancona, DA OGGI CI SIAMO ANCHE NOI. E per noi Intendiamo Athletic Club Villasanta,  GSA Brugherio e 5 Cerchi Seregno tanto perchè nessuno si dimentichi chi siamo e da dove veniamo

Ma i Campionati erano iniziati sabato mattina subito con il 5° Posto di SIMONE FASSINA nel salto in Alto a 1,98m (a 2cm dal personale) e la conferma che i 2 metri raggiunti a Padova dove ha vinto il titolo Tricolore nelle prove multiple non sono stati un caso.

Anche GIULIA SPORTOLETTI (2^ a Padova nelle prove multiple) ha confermato che non scherza affatto nelle prove individuali tanto da Salire due volte sul podio prima, sabato, nel salto in Lungo con 5,96m (secondo posto sfumato solo all’ultimo salto dove Paola Zangobbo dell Assindustria Padova ha saltato 5,99m) e poi oggi prima della staffetta, 4^ nei 60m ostacoli con 8”89 (in batteria aveva fatto il suo PB 8”88). Che chiedere di più a questa brava atleta?

Subito dopo Giulia a scendere in pista sabato è toccato a DENISE REGA nei 60m che l’hanno vista protagonista come ci si attendeva arrivando alla finale dove si è piazzata 5^ a solo un centesimo dal podio. Tre turni di gare tra batterie semifinale e finale che si sono fatti sentire oggi nei 200m anche se qui la fortuna non è stata certo benevola con Denise che pur avendo ottenuto il 4° tempo non ha potuto disputare la finale A perché seconda della sua batteria. Corsa molto bene la finale B vinta con 25”20 e quindi 5^ anche sulla distanza più lunga, brava Denise.

Sabato mentre Denise correva le sue batterie ZAPPA ENRICO si superava nel Salto in Lungo categoria Promesse  atterrando a 6,96m (PB) e 9° Posto. I sette metri sono sempre più vicini.

Nel primo pomeriggio a scendere sull’anello di Ancona anche ILARIA VEGGIATO nei 400m. Anche per lei esordio nella categoria Juniores ad un Campionato Italiano e gara condotta con coraggio ad attaccare nel primo giro per poi cercare di tenere fino alla fine. Per ILARIA il 14° Posto con un crono di 59”50, brava e avanti così per un’altra stagione di soddisfazioni.

Esprimo a nome di tutto il consiglio direttivo di TEAM-A un sentito Grazie a Questi atleti che così bene hanno fatto e anche a quelli che per il momento non hanno avuto una vetrina così importante ma che si stanno allenando giorno dopo giorno per dare anche il loro importante contributo.

Da parte nostra stiamo facendo del nostro meglio per fare in modo che questa neonata società si trasformi un vero e proprio TEAM da serie A. La strada è lunga e faticosa ma state sicuri che non ci tireremo indietro così come voi oggi non vi siete tirati indietro davanti ai vostri avversari

+Copia link
  • 11 febbraio 2014 alle 9:01 am - Edilio Minetti.

    Bellissimo risultato di squadra! E non solo. La staffetta è stata esaltante. Adesso un pò di campanilismo per elogiare la “nostra” Ilaria: la nostra campionessa continua la crescita e i risultati non mancano. Un bravo anche agli allenatori e alle tre società che stanno lavorando molto bene con una sinergia ammirevole.