« Torna agli articoli

Valencia una stupenda marat…vacanza


Per una volta non comincio con i risultati del we (farò un articolo apposito) ma per raccontare e soprattutto ringraziare tutti 29 partecipanti alle vacanza di Valencia.
Si proprio così, abbiamo passato delle giornate piacevoli in compagnia, tra visite ad acquario e bioparco, sulla spiaggia, in giro per la bella città, nei ristoranti (e nel pub irlandese), ma soprattutto si è creato veramente un bel gruppo, e questo grazie a tutti proprio tutti i partecipanti.
Io e la mia famiglia speriamo che una occasione del genere si possa ripetere in futuro, visto che in questa squadra si è creata proprio una bella atmosfera.

Due parole sulla maratona (visto che era obiettivo dei runner) : credo che senza sembrare esterofilo sia stata la più bella a cui abbia mai partecipato.
Organizzazione encomiabile (c’erano oltre 20.000 persone tra la 42k e 10k), percorso adatto agli spettatori, piatto e sostanzialmente veloce per chi corre, nessuna macchina che suona clacson per lamentarsi dei corridori (Milano impara!!!), tantissima ma veramente tantissima gente sul percorso (gli ultimi 4km si fanno con la gente che si stringe sul percorso per incitare i corridori); e poi i nostri familiari si facevano sentire più di tutti (Edilio era dappertutto!!!). UNA CULTURA SPORTIVA CHE QUI MANCA.
Ne approfitto per raccontare un aneddoto che rende l’dea del clima : al 41,500 mi sono bloccato per un fortissimo crampo al bicipite femorale; rabbia e delusione mi hanno assalito all’improvviso tanto che non riuscivo neanche a camminare.
A quel punto intorno a me un tifo da stadio mi ha incitato per nome (lo leggevano sul pettorale), uno steward mi si è avvicinato incitandomi qualche frase in spagnolo … beh, morale mi hanno praticamente fatto ripartire e spinto fino al traguardo … un ricordo indelebile per me

Alla fine poi grandissima festa a suon di cerveza in un pub irlandese a conclusione di questa bellissima vacanza valenciana

+Copia link