« Torna agli articoli

Cornaredo – risultati campestre 24 novembre 2014


In allegato i risultati del 6° “Trofeo Comune di Cornaredo“, corsa campestre riservata alle categorie giovanili che si è svolta domenica 23 novembre 2014 a Cornaredo (Mi).

Cornaredo, terza tappa campestre per questo mese di novembre ricco di cross. Niente pioggia, terreno pesante, una bella mattinata d’inverno. Insomma, tutti gli ingredienti per cucinare al meglio una corsa campestre, anche questo 6° Trofeo Comune di Cornaredo. Organizza la Sao Cornaredo, sempre in prima fila quando c’è a far correre i giovani.

Anche questa domenica il meglio sta nelle categorie Cadetti. Al femminile torna a particare i campi l’ostacolista polivalente Marisabel Nespoli, che torna a vincere un cross dopo un’ottima stagione in pista culminata con la finale nei 300 hs ai Campionati Italiani di categoria. Poco da fare per i nuovi nomi Francesca Silva (Atl. Riccardi) e Elisabetta Roscalla (Cus Pro Patria Milano). Al maschile abbiamo tanta qualità ma poca quantità: alla fine corrono solo in 15, decisamente pochini. Vince però il siepista Giulio Palummieri (Pol. Bienate Magnago), campione italiano studentesco della specialistà (ma anche di ciuffo di capelli), davanti al campione provinciale 2014 Matteo Bellea (SAO Cornaredo), padrone di casa, che certamente non avrà ancora digerito la sconfitta sui prati di casa sua. Terzo è ancora un altro siepista, Federico Castrovinci (Atletica Punto It), già salito sul podio in queste prime gare invernali. Segue poi lo squadrone di casa Bienate Magnago con Chakri, Gallimberti e Ranzini.

Nella gara delle Ragazze c’è un gran bel pocker lì davanti, con l’imprendibile asso pigliatutto Susanna Marsigliani (Atl. Muggiò) nuovamente prima (più facile tenere il conto delle gare non vinte), stavolta davanti a Vittoria Spini (Vis Nova Giussano), Alessandra Garavaglia (Atl. Abbiategrasso) e Marta Manzoli (Atl. Punto It). Tra i ragazzi vince Suhail Haida (Pol. Bienate Magnago), con l’impressione che torneremo a sentire questo nome, e lo fa mettendo dietro il tandem di casa 5 Cerchi Seregno formato da Nicolò Pesaturo (toh chi si rivede) e dal campione provinciale di triathlon Mirko Santambrogio. Ancora una volta è questa la gara con più partenti, 48.

Le prove degli Esordienti questa volta rimescolano un po’ le carte perché i piccoli non corrono secondo l’anno di età ma secondo i bienni dei gruppi C, B, A. Tra le B (anni 2005-2006) non vince Elisa Di Noia (Atletica Muggiò, 2005), seconda dietro una rampante Eleonora Villa (Atl. Club Villasanta), mentre tra le A (anni 2003-2004) si conferma Valentina Di Noia (Atletica Muggiò, 2003) dopo il passaggio a vuoto nel Cross di Cogliate, seconda è però il nome nuovo Alida Avventura (5 Cerchi Seregno) e Nicole Coppa (Euroatletica 2002, 2003). Sofia Lissoni (5 Cerchi Seregno) è sempre la migliore tra le nate del 2004 ma stavolta al traguardo è 6°, posizione per lei inusuale. Nelle gare maschili vittorie per Mattia De Rocchi (Atletica Muggiò, 2006) e per Luca Mussi (Atl. Club Villasanta, 2003), davanti ad Alessandro Manzoli (Atl. Punto It) e Alessandro Berton (Atl. Muggiò).

+Copia link