« Torna agli articoli

SIMONE FASSINA CAMPIONE ITALIANO EPTATHLON INDOOR CON IL NUOVO RECORD NAZIONALE con 5484 p.ti, e CHE RECORD!


Una gara incredibile con un finale non scontato fino alla penultima gara l’asta dove Simone a regolato il forte avversario veneto Jacopo Zanatta salendo fino a 4,40m (rp ugualgliato) mentre il veneto si fermava a 3,80m (rp)

Due giorni di gare tiratissime tra i due atleti, partono alla pari Simone e Jacopo per entrambi 7″31 nei 60m. La seconda gara in programma è il salto in Lungo dove Si impone Jacopo con 7,09 (rp) e simone replica con 7,04m. Poi si passa al Getto del Peso, questa volta è Simone a prevalere con 13,28m e Jacopo centra comunque un 13,05 (rp).

La quarta gara in programma, ultima della prima giornata, vede Jacopo strafavorito forte di un personale di 2,06m. per Simone un personale risalente ad aprile di 2,0m ma le nelle ultime due uscite non lasciano molte Speranze, quindici giorni fa 1,92m e una sette giorni orsono 1,88 a Bergamo. Ma Simone compie il capolavoro salendo fino a 2,04m (rp, che siano serviti gli allenamenti specifici fatti in queste due settimane sulla rincorsa?) e limitando il distacco da Jacopo che comunque sale a 2,07m (ennesimo rp). Al termine della prima giornata la classifica dice Zanatta 3148, Fassina 3122.

La prima gara in programma della seconda giornata di gare sono i 60 ostacoli. Simone con 8″28 centra in nuovo record personale fa bene anche Jacopo anche lui con il suo personal best ma il cronometro si ferma a 8″66, Simone passa al comando della classifica generale, i 4 decimi valgono 90 punti di differenza. Poi l’asta di cui abbiamo già parlato e infine i 1000m Simone finisce in 2’54″63 e Jacopo 3’00″28. Mille vinti in 2’51″42 da Pascucci Nicolas che ci scuserà per questo lungo articolo dedicato a Simone. Punteggio finale Simone 5484 p.ti, Nuovo Record Italiano,(migliorato il precedente appena fatto 15 giorni dallo stesso Simone fa di 5299p.ti) e Jacopo 5195.

Nicolas presentatosi in non perfette condizioni finisce 8° nella classifica generale, bravo anche lui e con ampi margini di miglioramento. Ottima la prestazione anche di Luca Lazzini 7° tra gli Juniores con 4418 p.ti e Sophie Bindiku 20^ nel Pentathlon Juniore con 2705 p.ti.

Questa gara ha inoltre regalato il secondo oro a TEAM-A grazie a Giulia Sportoletti (Seregno) che vince il titolo italiano con l’ottimo punteggio di 3888 punti. Due titoli quindi in TEAM-A che dimostra di funzionare sempre di più.

Permettetemi di spendere 2 parole sul grupo di atleti che hanno partecipato a questi Campionati Italiani, non in termini di prestazioni ma di comportamento e spirito sportivo. Ebbene se i nostri più giovani cercano esempi questi ragazzi di sicuro lo possono essere, sia per il comportamento durante la gara sia per come si comportano al di fuori. Ci sentiamo molto fortunati ad averli nelle nostre fila.

+Copia link
  • 26 gennaio 2015 alle 8:16 am - Edilio Minetti.

    Ancora una giornata memorabile per i nostri colori. Grazie e grandissimi complimenti ai nostri atleti e a Giulia. Simone ancora una grande prova, non ci siamo assuefatti ai tuoi records e alle tue prestazioni:ci fai sempre gioire e ognivolta ci stupisci con i nuovi personali. Anche a me fa molto piacere e senz’altro fa piacere a tutta la nostra società sapere che questi giovani atleti hanno un comportamento esemplare dentro e fuori del campo di gara. Questo significa che anche nella loro vita di tutti i giorni, come studenti oggi e lavoratori un domani, lo sport gli ha insegnato molto sia dal punto educativo che delle relazioni umane. Benissimo, non vedo l’ora che arrivino le nuove gare! Ma almeno diamogli qualche “ora” di riposo a questi gladiatori.