« Torna agli articoli

ESORDIENTI A IN GARA A BRUGHERIO


Questo sabato, 11 aprile, a Brugherio si è svolta una nuova gara per gli Esordienti A di Villasanta e Vimercate, manifestazione ricca di sorprese, attese e tensioni, allietata almeno da un caldo pomeriggio.

Nonostante le difficoltà organizzative iniziali dei giudici che hanno creato non pochi problemi per qualche corridore della nostra società, tanto da arrecare un pò più ansia rispetto al normale, solo per riuscire a gareggiare, alla fine tutto si è concluso nel migliore dei modi. Chi più pratico nelle gare, seppur al primo anno con noi, chi entrato nel nostro gruppo dopo il passaggio da eso B e chi proprio alla prima gara in assoluto, non si può negare che queste prove lo abbiano messo a dura prova. Prove diverse, con tanti bambini , anche forti, hanno aumentato la paura di non farcela, hanno minato la tenacia di questi piccoli atleti. Comunque, disputandosi tutti in due gare ciascuno, hanno ben gareggiato, per il gruppo maschile, nei 50 metri e nel vortex Alessandro Esposti, Bryan Nicolas Ferri, Francesco Girasa, Federico Rozzoni, Pietro Casartelli e Milo Varalli. Nella velocità hanno rispettivamente raggiunto in batteria il 2° posto, il 3°, il 4° e il 6° i primi quattro nella stessa serie, il terzo posto entrambi, in due batterie distinte, gli altri due. Nel vortex hanno ottenuto Bryan 20,63 metri, Ale 19,63 metri, Pietro 18,15 m., Fede 17,45m., Fra 12,33 m., mentre per Milo il risultato purtroppo non è venuto, in quanto ha superato in tutte le prove la linea di lancio. Al di là dei risultati, comunque bravi bimbi, pronti ad affrontarsi come nemici sulla linea di partenza, ma amici nel momento dell’attesa e del gioco. Diverse le gare per Conforti Andreoni Gabriele e Vergata Alessandro che han lanciato il vortex, in un gruppo separato. Ale ha lanciato 28,08 metri e Gabry 18,57 metri. Quando poi la stanchezza iniziava a farsi sentire, dopo la strenuante attesa sotto il sole , il prolungamento eccessivo delle gare e la paura che aumentava, questi ultimi nostri due atleti , pronti per i 600 metri, sono sfrecciati dalla linea di partenza con grande voglia di emergere, tanto da fare tutta la gara nelle prime posizioni, mantenendo un buon ritmo, uno dietro all’altro e classificandosi nella propria batteria 3° e 4° e complessivamente 7° e 11° su 56 atleti…Pertanto un gran bel risultato!

Quanto alle femmine si sono destreggiate Giorgia Negrini , Gabriela Cruz e Rebecca Antonini. Gabriela in tre gare ha vinto nel lungo con 4.33 e e nei 50 metri con 7.92, mentre nei seicento metri ha raggiunto il primo posto in batteria. Giorgia, nonostante la grande paura iniziale e un dolore alla coscia, tanto da indurla a ritirarsi ancor prima dell’ingresso in campo, ha superato con energia il suo limite ed ha corso i 50 metri in 8.82 arrivando terza in batteria e ha saltato 3,25 metri nel lungo. Infine, Rebecca ha corso i 50 metri in 9.20 arrivando terza in batteria. Insomma bravi a tutti i partecipanti!

Solleciterei, solo, a presenziare maggiormente alle gare, la paura di affrontare la novità non aiuta, anzi è solo partecipando la prima volta , come han fatto i bimbi di questo fine settimana, che si supera tutto. Certo la gara può spaventare, il lungo pomeriggio stancare, ma l’avere dei risultati e lo stare insieme possono motivare ad affrontare quelle nuove…Insieme si può trasformare una giornata e superare ogni paura!!! E poi è anche giusto mettere alla prova le proprie capacità, dopo aver provato in allenamento. Non si riuscirà magari subito al primo colpo, ma non bisogna demordere. La costanza di allenarsi con voglia e la determinazione di riuscire nelle gare possono a breve portare lontano!

+Copia link