« Torna agli articoli

La Monza Resegone


Mi piacerebbe condividere alcune cose sulla Monza Resegone appena conclusa

Innanzitutto per confermare l’ottavo tempo assoluto della nostra terna (targata finalmente ACV) di Turconi Gabriele, al suo esordio in questa gara, insieme a Pirovano Paolo e Teruzzi Simone, due “volponi” che conoscono quasi i sassi sui sentieri del Prà di Ratt.

Ma anche per far conoscere questa gara stranissima (basta un niente ad un solo componente per cambiare totalmente il risultato) che letteralmente affascina chi partecipa, e popola le strade di tifosi nei comuni tra Monza ed Erve.

Non a caso infatti ogni anno quasi metà dei nostri master si iscrivono e cominciano sin da marzo a studiare la preparazione e gli allenamenti, tanto che chi incontra per strada gruppetti di 3 persone correre, sa che faranno la MoRes. Si pensi che già durante la festa di fine anno all’oratorio di San Fiorano si formano le terne …

Porto allora ad esempio il virgolettato di Paolo Rocca ed Emanuele Villa che forse più di tutto esprimono il concetto :

” ….la sofferenza… e specialmente il crono…. passano velocemente ….le sensazioni e le grandi emozioni condivise rimangono…. grazie a tutti in particolare ai miei compagni che mi hanno parecchio sostenuto…”

“Il vero spirito della Monza Resegone è quello di vedere i tuoi compagni di corsa dare tutto quello che hanno, ognuno con i propri limiti e la propria sofferenza per arrivare fino alla fine… Una volta compreso questo non puoi non innamorarti di questa corsa.”

E anche l’articolo di Francesco pubblicato su Podisti : http://magazine.podisti.it/2013/index.php/component/content/article/27983-monza-resegone-e-la-favola-del-professore-e-del-gigante-buono.html

Non sarebbe così infatti se persone come Paolo Colzani (22esima edizione conclusa), Maurizio Pieropan (20) e Carla Pirotta (13) decidono di dedicargli tanta voglia ormai da diverso tempo, o se persone come Simona Ghezzi corrono solo questa gara in tutto l’anno (o le storie personali di molti altri di noi che non menziono solo per questioni di spazio).

Beh i risultati completi li ho già dati nell’altro articolo… per ora auguro a tutti buona preparazione MonzaResegone2017, che come ben sappiamo inizia già sui sentieri in discesa del San Carlo mentre albeggia.

+Copia link