« Torna agli articoli

UN POMERIGGIO CHE DIVENTA STORIA

L’articolo lampo del nostro Presidente dopo pochi minuti dell’ufficializzazione del risultato di Simone ha immediatamente dato risalto a quella che sicuramente è la più importante notizia dell’ATHLETIC CLUB VILLASANTA  nei suoi 40^ anni di storia.

Simone ha infatti realizzato il RECORD ITALIANO nel PENTATHLON Cadetti durante i Campionati Regionali disputati nel weekend a Busto Arsizio

L’impresa di Simone è il risultato della sua dedizione agli allenamenti e dell’attenzione che costantemente gli allenatori della nostra Società dedicano al lavoro sul campo giorno dopo giorno in un clima che fortunatamente rimane molto lontano dal risultato ad ogni costo e dove come Simone stanno crescendo tanti ragazzi e ragazze.

L’avventura di Simone è iniziata Sabato e come vuole il regolamento la prima gara è Stata quella dei 100 Ostacoli dove Simo ha realizzato l’ottimo tempo di 14”22 (848 p.ti) a soli 22centesimi dal personale. La seconda gara in programma, il salto in alto ha visto l’asticella salire fino a 1,90m (968 p.ti) nuovo record personale e seconda prestazione in Italia dell’anno. Il Giavellotto, l’ultima gara di sabato è stata una discreta gara dove Simone ha ottenuto la misura di 40,06m (675 p.ti) dimostrando ancora spazi di miglioramento anche in considerazione del primato personale stabilito lo scorso anno con 47m.

Tutti a casa sabato sera con un bottino di 2491 punti che proiettavano Simone ampiamente in testa alla classifica e con una dote di punti di tutto rispetto dopo sole 3 gare.

Domenica, seconda giornata di gare, inizia per Simone con 5,89m (742 p.ti)  nel salto in lungo a soli 2 centimetri dal personale e così si va all’ultima gara i 1000m con la consapevolezza che l’ottima prestazione è alla portata di mano soprattutto in vista dei Campionati Italiani che si disputeranno a Jesolo l’8 e il 9 Ottobre prossimi.

Un po’ di sorpresa c’è quando il buon Graziano Camellini, responsabile Regionale delle Prove Multiple dice di aver verificato che con un tempo inferiore ai 2’58” Simone potrebbe fare il Record Italiano. A Simone ho già detto che può correre vicino ai 3 minuti perché le ultime settimane sono state di buon allenamento ma tra il dire e il fare… Decidiamo di non dirgli della possibilità di Record Italiano e di lasciarlo tranquillo di correre ma assieme a Raffaele, Fabio e Tiziana i nostri allenatori (sempre) presenti ci disponiamo sulla pista per incitarlo in questa sua ultima gara. Tempo finale  2’57”41 (617 p.ti) e Record Italiano con 3850 Punti  16 in più del precedente Record.

Dentro di me porterò per tanto tempo il ricordo del momento in cui ho detto in un orecchio a Simone pochi istanti dopo il traguardo che aveva fatto il Record Italiano e la sua esplosione di gioia, emozioni che non si possono raccontare ma solo vivere sulla propria pelle.

GRAZIE SIMONE!

+Copia link