« Torna agli articoli

MEETING NAZIONALE GIOVANILE DI BERGAMO, NICOLA PASCUCCI E LUCA LAZZINI SUL GRADINO PIU’ ALTO DEL PODIO

Anche in questa prima domenica veramente calda che ci preannuncia l’oramai immenente inizio dell’estate, i nostri atleti non hanno mancato di dare dimostrazione del loro spessore tecnico nel Meeting Giovanile Nazionale di Bergamo disputatosi sulla pista del bell’impianto di Nembro (chissà perchè solo da noi non riusciamo a tenere bene gli impianti che abbiamo).

In questo importante meeting che in più di una specialità vedava i primatisti delle liste nazionali in gara i nostri ragazzi si sono ottimamente comportati e nella prima gara in programma, Nicolas Pascucci con la misura di 45,10m ha vinto il Giavellotto nella Categoria Cadetti. Subito dopo a scendere in pista è stato Luca Lazzini, reduce da un brillante 7° posto ai Campionati Italiani di prove multiple, che ha dimostrato in pieno di avere assorbito le fatiche dell’impegnao irridato e ha messo tutti in fila nella gara dei 110hs Allievi con il tempo di 14″81 nonostate un errore evidente nell’attacco del 3° ostacolo che gli ha impedito di migliorare il suo primato.

Il pomeriggio è proseguito con altre ottime prestazioni che hanno visto i nostri atleti migliorare più di un primato personale. Ci riesce il già nominato Luca che nella gara dei 100m in programma un paio d’ore dopo gli ostacoli porta il suo personale a 11″47 (5° Class) e lo imita Etim Alfred che conferma la progressione di risultati stabilendo sempre nei 100m il personale con il tempo di 11″58 (8° a 8 centesimi dal Podio)

Nei 300m cadetti Emanuele Nossan non trova la giornata giusta e non riesce a migliorarsi, pur dimostandosi sempre tra i migliori del panorama lombardo in questa specialità conclude in 39″63 (12°)

Tra gli allevi ancora nei 400m si riaffaccia Simone Fassina che vince la propria batteria con il nuovo primato personale di 53″66 abbassando il precedente record di quasi un secondo e nel lancio del peso Luca Croce segna un 9,12m anche per lui primato personale.

A terminare la lunghissima giornata alle 19:30 non potevano che mancare altri due primati personali nei 1000m Cadetti. Nicolas (chissà dove le ha trovate le energie per rimettersi in gara dopo quasi 6 ore dal giavellotto) abbatte il muro dei 3′ migliorandosi di ben 21″ termina in 2’57″91, e nella batteria successiva Gabriele Aquaro lima di alcuni decimi il personale scendendo a 2’52″95, risultato che lascia un pò di rammarico perchè Gabriele non è riuscito nelle prime fasi della gara a seguire il traino del gruppetto di testa, pur avendone le capacità, che lo avrebbe portato vicino al muro dei 2’50”, l’ultimo giro di Gabrile (molto veloce) in 68″ la dice lunga sulle potenzialità di questo atleta.

In Campo femminile a difendere i colori dell’Athletic Club due atlete, l’Allieva Sophie Bindiku  6^ sia nel Giavellotto (25,93m) che ne Peso (8,90m), ma sicuramente con prestazioni al disotto delle sue possibilità e Galbiati Federica impegnata negli 80m Cadette che corre in 11″83.

Da segnalare inoltre che nelle gare di contorno hanno gareggiato nella categorie Ragazzi/e Alberto Stupia (10″79) e Michela Rossi (11″99) nei 60 ostacoli e Chiara Nossan (9″48) nei 60m.

Una Lunghissima Giornata iniziata alle 11 questa mattina con la partenza dal Campo d Villasanta e terminata alle 21:00 con il rientro a casa, ma ne valeva proprio la pena!

Permettetemi di ringraziare il Presidente Edilio Minetti sempre vicino ai nostri ragazzi e anche oggi presente per tutto il pomeriggio, con um primo tifoso così non si può che dare il massimo.

+Copia link