« Torna agli articoli

CAMPIONATI REGIONALI ALLIEVI TRA CHIARI E SCURI

Sabato 15 e Domenica 16 si sono disputati a Busto Arsizio i Campionati Regionali Allievi, ultimo appuntamento prima dei Campionati Italiani di categoria che si disputeranno a Firenze il 29 e 30 settembre prossime e dove parteciperemo con 7 atleti.

Le gare erano quindi anche l’ultima occasione per cercare di realizzare i minimi di partecipazione per la kermesse nazionale e proprio la nostra staffetta maschile ha sperato fino a prima dell’annuncio del tempo realizzato di essere riuscita in questo intento, ma il 45”10 realizzato  non basta e per soli 14 centesimi di secondo i nostri atleti non sono riusciti a ottenere il pass per Firenze. Comunque bravi a Luca Lazzini, Simone Fassina, Alberto Stupia ed Etim Alfred.

Per Etim un giorno stregato visto che poco prima della staffetta ha realizzato una partenza falsa che gli è costata la squalifica nella finale B dei 100m conquistata con un tempo in batteria di 11”64

Luca e Simone gareggeranno comunque nel capoluogo toscano  nei 110 ostacoli e Salto in Lungo (Luca) e Salto in Alto Simone.

Nelle gare di questi due giorni Luca è apparso ancora un po’ lontano dallo stato di forma migliore e ciò non gli ha permesso di andare oltre l’8° posto nella finale dei 110hs (tempo in batteria 14”92), stesso piazzamento nel lungo con 6,03m.

Simone è apparso più in palla e ha ottenuto sabato il record personale nel Lungo con 6,31m, per lui 5° posto ma purtroppo sono mancati 9 cm per ottenere la qualificazione per Firenze. Domenica è stata ottima la prestazione nell’alto (rientro in questa gara dopo la distorsione alla caviglia del 25/04) e con 1,95m ha ottenuto il 2° posto a 1cm dal personale e dietro solo al Campione Italiano di Specialità il Bergamasco Maraviglia che ha vinto con 1,97m.

La staffetta 4×100 femminile composta da Sophie Bindiku, Asja Bonalumi, Ilaria Veggiato, Cecilia De Georgio ha concluso la propria gara nel tempo di 52”92 e anche per loro saranno 2 settiamane di intenso lavoro per presenatarsi a Firenze in modo da migliorare il tempo di 50”75 loro miglior crono.

Ilaria è stata anche protagonista nella gara dei 400m con un buon 1’01”95  e con anche lei la possibilità di fare bella figura a Firenze.

Nel giavellotto si è rivista Amina Anice 3^ con 35,32m, anche Amina (personale di 39,70m)sarà a Firenze e se lavorerà con costanza in questi 15 giorni potrebbe regalarci qualche sorpresa lanciando a ridosso delle prime, servono però 40m. Nella stessa gara non ce l’ha fatta ha ottenere il minimo (33m) Sophie che si è fermata a 31,10m e comunque 5^ al termine della gara.

+Copia link