« Torna agli articoli

MA CHE BELLI QUESTI RISULTATI

La stagione su pista sta entrando nel vivo e i nostri giovani atleti sfornano ogni fine settimana dei risultati di tutto rilievo.

Questo weekend la prima pagina spetta agli allievi protagonisti di due appuntamenti importati in mezzo ai quali si è inserito il bel risultato nel Lancio del disco di Luca Saviano (Junior) che a Bressanone supera finalmente i 40m (40,41m) e per prima volta conquista la più che meritata qualificazione per i campionati di Categoria in programma a metà giugno a Rieti.

Ma torniamo agli Allievi due dei quali Amina Anice e Fassina Simone impegnati con la Rappresentativa Regionale nel Brixia Meeting, meeting internazionale disputatosi a Bressanone. Presenti Sedici rappresentative Regionali, due Squadre tedesche dei lander di Bayern e Baden-Wuerttenberg, gli austriaci del Voralberg, il canton Ticino, e la nazionale slovena.

Amina impegnata nel Lancio del Giavellotto ottiene il primato personale di 43,74 e il 4° posto confermandosi tra le migliori lanciatrici a livello nazionale.

Simone nonostante fosse impossibilitato a lanciare il Giavellotto con il braccio destro (28m per lui lanciando di sinistro) è giunto 3°  nell’Octathlon con 5325p.ti e 2 record personali nei 400 (52”20) e nei 1000m (2’53”16). Record anche nel lungo con 6,93m ma ventoso (+4 m/s). Auguriamo a Simone di riprendersi dal problema al braccio destro per i Campionati Italiani Allievi in programma il 22/23 Giugno a Chiari.

Gli altri allievi impegnati nella seconda fase regionale dei Campionati Italiani di Società Allievi si sono ben comportati, e con uno spirito di squadra che ben fa sperare per il futuro, si sono messi a disposizione per coprire i 18 risultati necessari alla classifica di Società. Questi risultati potrebbero valere un piazzamento tra le prime 60 squadre in Italia e quindi disputare una delle finali interregionali, incrociamo le dita e diciamo bravi ai ragazzi per i 9768 p.ti realizzati.

A coronare questa bella dimostrazione di squadra sicuramente la prestazione di Gabriele Aquaro che nei 2000m siepi ha ottenuto il minimo di qualificazione per i campionati Italiani di Categoria.

Un grazie particolare a Davide Ornaghi che nonostante abbia per il momento deciso di smettere per problemi di studio ha gareggiato nel salto in alto ottenendo un ottimo 1,70m e il 3° posto. Chissà che non ci ripensi.

+Copia link
  • 20 Maggio 2013 alle 7:47 am - Edilio Minetti.

    Veramente bravi a tutti! Non si era mai visto una sfilata di records così lunga e prorompente che porta tanti nostri atleti ai Campionati Italiani. In credibile il risultato di Simone nonostante l’ infortunio. Che Amina avesse delle grandi potenzialità questo lo avevamo già scoperto, speriamo si possa allenare con più continuità e ne vedremo delle belle. Caro Luca ti avevo visto a Saronno solo una settimana fa e nonostante un discreto lancio il tuo entusiasmo si era un pò appannato: grazie alla tua determinazione e al convincimento che i risultati, se ci si impegna, prima o poi arrivano hai ottenuto il risultato degli Italiani.Da tempo ci mancava nel mezzofondo l’atleta di punta che possa far smuovere questa bellissima specialità: Gabriele ha dimostrato doti eccellenti e continua grazie all’impegno, a macinare risultati importanti.
    9768 punti frutto di tanti nostri atleti che non hanno fatto mancare il loro contributo e grazie al quale onoriamo una classifica che ci vede presenti fra le migliori società lombarde e nazionali.