« Torna agli articoli

FANTASTICI: ANDREA CAIANI CAMPIONE ITALIANO ESATHLON GIACOMO SIMONINI VICE CAMPIONE NEI 1200 SIEPI…..

Ed oltre ad Andrea e Giacomo, ARIANNA GALBIATI 4^ nel Salto in Alto, MARGHERITA CALEGARI 9^ negli 80hs, EMANUELE LUNGHI 20° nei 300hs.

Questi sono gli splendidi risultati dei nostri ragazzi/e ai CAMPIONATI ITALIANI CADETTI disputatisi a RIETI in questo weekend.

Due giorni di gare e di emozioni che hanno confermato i nostri atleti tra i migliori in Italia nelle rispettive discipline.

ANDREA nelle 6 gare dell’Esathlon ha dovuto lottare fino alla fine per difendere la prima posizione conquistata nella gara di apertura, i 60hs corsi sotto l’acqua in 13.57. Nella seconda gara in programma il salto in alto dove Andrea si presentava come il favorito con il suo 1,95 è stata molto condizionata dalla pedana scivolosa e per lui è arrivato un 1,86 che gli ha permesso di vincere anche questa seconda prova ma non di ottenere tutti i punti sperati. Così gli avversari nell’ultima gara della prima giornata, il giavellotto (35,20 per andrea), hanno potuto avvicinarsi molto. LA seconda giornata iniziava con il salto in lungo e qui Andrea ha messo il sigillo sul campionato italiano con un ottimo 6,50m. Le ultime due gare Disco e 1000m hanno visto Andrea difendersi dalle prestazioni del Veneto Pierobon, vincitore del disco e dal Campano Tafuri, vincitore dei 1000 e corsi da Andrea incollati a Pierobon al quale non doveva cedere più di 9 secondi per Vincere il titolo, e così è stato e per Andrea è stata la gioia del TITOLO ITALIANO.

GIACOMO nei 1200 siepi ha corso una gara perfetta sempre da protagonista. Sempre tra il secondo e il terzo posto ad un giro dalla fine ha lanciato l’attacco decisivo, a resistergli solo l’altro lombardo in gara …… Volata finale spalla a spalla che ha visto GIACOMO cedere solamente negli ultimi metri e per lui un secondo posto a soli 3 decimi dal vincitore. Uno splendido secondo posto ottenuto con personalità ingrediente fondamentale per i prossimi anni

ARIANNA quarta nel salto in alto ad un soffio dal podio, poco conta la misura 1,59 in una gara, anche questa, condizionata dalla pioggia e da una pedana scivolosa, l’importante è stato vedere Arianna molto determinata in gara e solo di un soffio sbagliare la misura di 1,62 al terzo tentativo. Brava quindi e anche qui carattere da vendere per il futuro

MARGHERITA che è tutto l’anno che soffre di una fastidiosa fascite plantare che non gli ha permesso di presentarsi al meglio a questi campionati ha tirato fuori dal cilindro un’ottima prestazione della batteria dei suoi 80m ostacoli, per lei 12.25, nono tempo a soli 3 centesimi dall’ultimo posto per la finale A. Margherita è stata brava poi ad imporsi nelle Finale B corsa in 12.15. Appena sistemato il problema fisico c’è da giurare che la vedremo lottare spalla a spalla con le migliori in Italia anche nella Categoria Allieve.

EMANUELE ha fatto la sua prima esperienza in un campionato italiano piazzandosi al 20° posto nei 300m ostacoli. tre ostacoli non corsi proprio al meglio non hanno permesso ad Emanuele una classifica migliore, ma si sa l’emozione di un Campionato Italiano ha anche questi risvolti. Sicuramente anche per Emanuele grosse potenzialità da mettere in mostra con una maggiore consapevolezza nel prossimo anno, bravo Ema.

Ed infine un sentito ringraziamento ai Genitori ed al nostro Presidenete Edilio che ci hanno accompagnato in questa splendida due giorni di CAMPIONATI ITALIANI.

+Copia link