« Torna agli articoli

GROTTAMMARE Trofeo delle Regioni di Marcia 2018

Conclusione di stagione con il battesimo in competizione nazionale per il nostro atleta Marco Drusian che ha gareggiato domenica a Grottammare (AP), convocato nella Rappresentativa Regionale di Marcia Fidal Lombardia, impegnata nella partecipazione al Trofeo delle Regioni Giovanili di Marcia.

La convocazione con la Rappresentativa Lombarda sancisce l’ottima stagione disputata nella specialità del “tacco punta” di Marco che, nonostante sia solo al primo anno di categoria, lo ha visto diventare Campione Provinciale Fidal Milano, vincere la gara della finale regionale dei CdS Ragazzi a Cremona, conquistare la prima posizione al Trofeo delle Provincie a Casalmaggiore e piazzarsi al secondo posto, dopo 9 tiratissime gare, nel prestigioso Trofeo Frigerio (già vinto nel 2017 in cat. Eso A).

Domenica, a Grottammare, grande exploit del nostro atleta sulla distanza dei 2 km che, con un’ottima espressione tecnica ed una condotta di gara coraggiosa, lo ha visto partire in testa, mantenere la posizione sino ai -500 dall’arrivo ed ottenere con 9:57 un ottimo terzo posto, superato solo da due atleti del Lazio, entrambi al secondo anno di categoria, che nonostante vantassero un accredito di gran lunga inferiore hanno dovuto faticare non poco per piegare la volontà del nostro marciatore. Marco con questo risultato ha migliorato il proprio personale di ben 45” abbattendo il muro dei 10minuti (risultato per pochissimi) e realizzato la miglior prestazione societaria.

I punti da lui realizzati, grazie all’ottimo piazzamento, associati a quelli dei compagni di squadra hanno permesso alla Rappresentativa Lombarda di vincere la classifica generale del Trofeo di Marcia per regioni battendo di soli 3 punti la Toscana.

Un ringraziamento speciale va fatto anche a Giuseppe Cupelli che grazie alla sua infinita disponibilità, grandissima esperienza ed enorme passione ha accompagnato un po’ per tutto l’anno e soprattutto in questi ultimi mesi la preparazione di questo scoppiettante finale di stagione. Un Giuseppe presente anche nella lunga trasferta di Grottammare, che mi permetterà di raccontare, sicuramente emozionato per il risultato ottenuto ma anche per il ricordo che lo ha riportato alla sua prima 10km (era il 1965) fatta proprio su quelle strade e conclusasi anche per lui con un terzo posto, preludio della nascita di una grande passione che sta trasmettendo a tutti i ragazzi che avvicina a questa disciplina.

Si chiude con un altro risultato di rilievo, dopo quello dei cadetti a Rieti, una stagione entusiasmante per i colori dell’Athletic Club Villasanta che ci obbliga a rilanciare con impegno, gioia e passione la preparazione della prossima stagione, anche per la specialità del “tacco punta”.

+Copia link